Messe nere & messe grigie – Trenta righe di Alessandro Gnocchi

Ho un debole per le iperboli, lo ammetto. Questa volta è stato Matteo Donadoni a dirmi che, appunto, di iperbole si trattava quando gli ho scritto che le neoliturgie della neochioesa sono messe nere: un prudente “non esagerare”, ore 13,44 di giovedì 16 maggio 2019, in risposta al laconico “messe nere le fanno loro tutte […]

Qualche dubbio sul magistero di don Giussani. Intervista a don Ennio Innocenti – di Roberto Dal Bosco

Incontro don Ennio Innocenti nel suo appartamento romano, all’ultimo piano di un palazzone da cui vedo la ferrovia di Roma Ostiense e il verde di Villa Osio. Con don Ennio, con cui ci conosciamo da molto tempo, ho già pubblicato due libri e un altro è in preparazione. «Luigi si sedeva dove sei seduto tu […]

ECCLESIA 2043. L’isola dei misericordiosi – di Infausto Presagio, inviato de “Il Repubblichiere”

La papessa Francesca non ha fatto in tempo ad insediarsi che sta già dimostrando un grande attivismo, in piena scia con i precedenti, ora emeriti e titolari di lauta pensione: Calvino II detto “Klein” (per via del gusto nel vestire) e Ulrico I detto “l’elvetico” (per via del gusto nel riformare). Per continuare nel percorso […]

La parabola del figliol prodigo nella commedia modernista – di Isidoro D’Anna

Domenica 31 marzo 2019. Oggi sono stato a Messa, quella ormai solita dove ci si riunisce intorno alla “tavola” (invenzione protestante chiamata “altare”) e si parla, parla, parla. Qualche volta anzi si ride pure. Tra pagliacci, sapete, si può fare anche questo. La lettura del Vangelo era, o meglio, doveva essere una delle pagine più […]

I vescovi luterani norvegesi, l’aborto e la “lungimiranza” di certo cattolicesimo – di Aldo Maria Valli

Anni fa, a Oslo, durante una cena conobbi un pastore luterano norvegese. Incominciammo a chiacchierare e scoprii che era sposato. Non solo. Era sposato, divorziato e risposato. Con una pastora. A sua volta divorziata e risposata, se non ricordo male. Temo che l’espressione del mio volto tradì una certa sorpresa, perché il pastore disse: “Lo, […]

Non più cattolici, ma idolatri – di Francesco Lamendola

  Cristo addio, non più cattolici, ma idolatri. La dittatura e papolatria bergogliana? è come al tempo del nazionalsocialismo o in Unione Sovietica durante il regime staliniano, con una smaccata celebrazione del proprio dittatore. Quando il catechista domandava ai bambini della prima Comunione, fino a pochi anni fa: Chi è il modello perfetto che noi […]

L’uomo che fissa le panche. Una domenica alla messa nuova – di Matteo Donadoni

Ci sono ricascato. Sono stato alla messa in rito nuovo (pare che per il nuovissimo dovremo attendere ancora poco) e mi sono trovato a fissare le panche, sconcertato. Le panche vuote, intendo, mentre il sacerdote trovava il modo di infilare nell’omelia qualche migrante da accogliere, che (chi lo sa?) potrebbe essere magari un santo. Oggi […]

Abusi e omosessualità nel clero. Dagli USA un nuovo rapporto – di Aldo Maria Valli

Per gentile concessione dell’Autore: https://www.aldomariavalli.it/2018/11/05/abusi-e-omosessualita-nel-clero-dagli-usa-un-nuovo-rapporto/   Quale ruolo hanno avuto, e hanno, l’omosessualità attiva e le sottoculture omosessuali nel sacerdozio e nei seminari rispetto alla crisi degli abusi sessuali commessi da sacerdoti? Questa la domanda di fondo sulla quale si concentra un nuovo studio che fa seguito a quelli condotti dal John Jay College of […]

Il pastore adultero e le pecorelle adulterate – di Paolo Gulisano

Uno degli aspetti più preoccupanti dell’attuale grave crisi della Chiesa sta nel fatto che non solo il male dilaga, ma che non lo si riconosce come tale, e così facendo si finisce per giustificare (e approvare) quello che è ingiustificabile. L’ultimo esempio viene da quello che può sembrare solo un episodio di cronaca, perfino un […]

Per purificare la Chiesa non serve la macchina del tempo, ma la santità: Aldo Maria Valli intervista Alessandro Gnocchi

da: https://www.aldomariavalli.it/2018/10/09/per-purificare-la-chiesa-non-serve-la-macchina-del-tempo-ma-la-santita/ La corruzione morale nella Chiesa non nasce certamente in questo nostro tempo, ma arriva da lontano, e affonda le sue radici nella mancanza di santità. Alessandro Gnocchi, che dalle pagine di Riscossa cristiana segue e commenta le vicende della Chiesa con passione e onestà intellettuale, è una delle poche voci che riescono a […]