ECCLESIA 2043. Inconciliati, inconciliabili – di Infausto Presagio, inviato de Il Repubblichiere

Con un po’ di disgusto oggi accendiamo i riflettori su di un mondo oscuro. Di loro si sa poco o nulla, se non che vivono ai margini delle città in ghetti autogestiti, o in alcune aree rurali lontane dalla post-civiltà e difficili da raggiungere, conducendo un’esistenza legata a riti misteriosi e tradizioni selvagge. Parliamo di […]

Ci censurano, ma per il nostro bene – di Antonio de Felip

“Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione”. Art. 21 della Costituzione Italiana. “Ogni individuo ha diritto alla libertà di opinione e di espressione incluso il diritto di non essere molestato per la propria opinione”. Articolo 19 della Dichiarazione universale dei diritti umani. Mai […]

Storia di Norma, alias Jane Roe. La donna che venne usata per legalizzare l’aborto negli Stati Uniti – di Aldo Maria Valli

In questi giorni, dopo che in Alabama è stata approvata la legge più restrittiva d’America in materia di aborto, viene spesso evocata la “Roe contro Wade”, la sentenza della Corte suprema degli Stati Uniti (1973) che, avendo legalizzato l’aborto negli Usa, è presentata come un caposaldo dei diritti delle donne. Pochi sanno però che la […]

Sweet Home Alabama – di Matteo Donadoni

Mercoledì 15 maggio il Governatore (Repubblicano) dello stato dell’Alabama, Kay Ivey (donna) ha firmato una legge sulla protezione della vita umana, lo “Human Life Protection Act”, una legge che rende illegale la maggior parte degli aborti in qualsiasi momento durante la gravidanza, eccetto quelli necessari a prevenire “un serio rischio per la madre del nascituro”. […]

Ora anche i morti si riproducono. Per legge – di Elisabetta Frezza e Roberto Dal Bosco

Ecco a noi l’ennesimo numero acrobatico – un numero in cui, è il caso di dire, ci scappa pure il morto – della magistratura italiana. Una magistratura che si crede legislatore (in tempo di gender ognuno può essere quello che si sente di essere) e lo fa. E gli altri glielo lasciano fare. Il giudice […]

Perdita dell’identità culturale & sostituzione di popolo – di Patrizia Fermani

Che l’esodo dall’immenso bacino africano sia assistito da un piano ideato, programmato e finanziato altrove è ormai chiaro a chiunque abbia lume di ragione. D’altra parte, gli stessi dati oggettivi ambientali e numerici danno al cosiddetto “flusso migratorio” il significato di una deportazione di massa e rendono evidenti le ragioni per cui essa va arrestata […]

12 maggio, Festa della Cittadina Riproduttrice – di Roberto Pecchioli

12 maggio, festa della mamma. Depurata dalle prevalenti connotazioni commerciali e sfrondata dalla retorica sentimentale, la giornata dovrebbe essere ogni anno l’occasione per riflettere sul ruolo delle madri nella società occidentale. Iniziamo dalla Bibbia del politicamente corretto, Wikipedia, bignami del ministero globale della sottocultura, l’enciclopedia della rete proposta da Google, porta dell’infinito virtuale, come base […]

Renzo De Felice e l’attualità della provocazione sulle norme costituzionali contro il fascismo – di Mario Bozzi Sentieri

In Italia, il fascismo non passa mai, ma solo nella mente degli antifascisti. Pareva quasi messo in secondo piano a beneficio di altri “nemici”, ma ora è tornato il termine “fascista” è tornato di gran moda allo scopo di mettere fuori gioco chiunque mostri anche solo un po’ di uscire da schemi e liturgie del […]

La democrazia totalitaria si mette in mostra. Una questione di classe – di Roberto Pecchioli

                                                   I dittatori dello Stato libero di Bananas hanno colpito ancora. L’editrice Altaforte è stata espulsa dal Salone del libro di Torino. La democrazia è salva, molto meno la libertà. Dieci metri quadrati di esposizione dei libri editi da un esponente di Casapound mettevano in pericolo la gloriosa dittatura del politicamente corretto, del pensiero unico, […]

Siamo aggrediti dai sensi di colpa creati dal rancore – di Francesco Lamendola

La nostra società è sull’orlo del collasso e il motore dell’implosione è il senso di colpa, anzi, sono i sensi di colpa che ci divorano e che ci hanno gradualmente portati dalla vergogna al disprezzo di noi stessi, indi all’angoscia e alla disperazione. Questi sensi di colpa non sono nati spontaneamente, se non in piccola […]