Si diceva giusto ieri, a proposito del rifiuto opposto da Bergoglio ai fedeli che intendevano baciargli l’anello durante la visita a Loreto, della carica simbolica di gesti e immagini. Lo si faceva senza il timore di andare oltre il lecito perché con il vescovo venuto dalle Pampas le ipotesi più ardite trovano sempre conferma. Ma, almeno, si sperava in ventiquattr’ore di riposo. E invece no. Ecco che l’uomo in bianco, dopo aver rifiutato il bacio dell’anello a Loreto, si inginocchia lui stesso a baciare i piedi degli uomini neri venuti dal Sudan per affari politici.

Non servono troppe parole a commento di quest’ultima uscita, proviamo anzi, giusto per rimanere in tema, a farlo con qualche immagine.

Dunque, Bergoglio rifiuta di farsi baciare l’anello dai fedeli.

Però bacia volentieri i piedi dei politici sudanesi inginocchiandosi al loro cospetto.

Cosa che non fa davanti a Corpo, Sangue, Anima e Divintà di Nostro Signore Gesù Cristo, che probabilmente può trattare da pari a pari perché ritiene se stesso come  Dio o ritiene che Cristo sia solo un uomo, che il Pane sia solo pane e il Vino sia solo vino.

Qualche bacio di anello, comunque, al teologo delle Pampas sembra non dispiacere, per esempio quello degli artisti del Circo Medrano e del Rony Roller Circus.

Allora qualcosa non torna. Forse che la spiegazione stia in questa foto?

Qui il v.d.R. viene omaggiato dal signor R.G., arrestato nei giorni scorsi con l’accusa di aver frodato la Previdenza Sociale spacciandosi come invalido per dieci anni. I giornali hanno titolato la fotografia più o meno così: “Il falso invalido ha ingannato anche il papa”. Ma hanno sbagliato. La giustizia terrena, forse, ci dirà se il signor R.G. è un falso invalido. Ma intanto, mentre attendiamo, bisognerebbe invece chiedersi se non sia stato il signor R.G. a essere ingannato da un falso papa che ha frodato la Provvidenza Divina. E questo, la Giustizia Celeste, prima o poi ce lo dirà di sicuro.

Share →

24 Responses to Dire, fare, baciare (e non adorare). Teologia delle Pampas – di Alessandro Gnocchi

  1. Mario Grossi ha detto:

    Vorrei avanzare un dubbio: qualcuno sa nulla delle tendenze di Bergoglio? È emerso mai nulla di occultato abilmente ? Questo spiegherebbe molto…

    • Gianfranco ha detto:

      Questo dubbio me lo sono posto spesso anch’io, ed in attesa di una improbabile riscontro ufficiale, mi son dato una personale risposta, ragionando per sillogismi:
      A chi piace ascoltare concerti e canzoni, si dice che ami la musica.
      A chi “copre” borsaioli e scassinatori, che sia stato un ladro.
      Ad un “presunto” papa, che sdogana volentieri lesbiche e gay…

  2. stefano ha detto:

    Ah, allora non è vero che soffre di mal di schiena che gli impedisce di inginocchiarsi davanti a Nostro Signore, come ci hanno detto i pappagalli della comunicazione vaticana! ma tanto già si sapeva che era una bugia detta per coprire le gesta di questo ridicolo e tragico uomo. Mi dispiace, ma secondo me costui non merita nemmeno il rispetto umano che si deve a chiunque. Dott.Gnocchi, certo che né lui né tutti i vescovoni e cardinaloni della neo chiesa credono più alla divinità di Cristo, né alla sua Resurrezione, né alla Presenza Reale: altrimenti sarebbe stato possibile lo sdoganamento dell’omosessualità e dell’adulterio? e la dichiarazione che Dio vuole le diversità di religione? e tutte le scempiaggini che ci tocca sentire? Gesù è “una creatura”, come dice il loro profeta Bianchi e quello che ha detto, come essere Figlio di Dio, era solo frutto della sua immaginazione; e poi, quello che ha detto? mica abbiamo la registrazione. Se avessero ancora la fede in Cristo vero Dio, lo temerebbero, invece è palese il loro beffardo piacere di distruggere tutto quello che c’è di più…

  3. stefano ha detto:

    santo e che la Santa Chiesa, quella vera, ha costruito nei secoli.

  4. Sursum Corda ha detto:

    Miracolo!!!
    La sciatica é passata!!!!
    La splendida notizia é che il miracolo rimarrà in atto fino al Giovedì Santo, con tanto di lavanda dei piedi a persone che della Santa e Divina Religione Cattolica non sanno cosa farsene. Dal Venerdì, l’effetto soprannaturale svanirà.

    Consolatrix afflictorum, ora pro nobis.
    Ave Maria

  5. Concetta gerardi ha detto:

    Meno male si e’ svegliato Benedetto xvi,forse il rimorso per le dimissioni

    • jb Mirabile-caruso ha detto:

      C. gerardi: “Meno male che si è svegliato
      …………….Benedetto XVI, forse il rimorso
      …………….per le dimissioni”.

      Non ci scommetterei, gentile signora Gerardi: pur nelle loro personali diversità caratteriali, tutti i cosiddetti papi-conciliari, da Roncalli fino ad oggi, hanno meticolosamente portato avanti – contro Cristo e la Sua Chiesa – l’agenda massonica relativa alla conquista e schiavizzazione dell’Umanità.

      E visto che stiamo parlando di Ratzinger, mi ricordo questo “fine” ed illustre personaggio inneggiare, da supposto papa, al Nuovo Ordine Mondiale nello stile di una comune pubblicità commerciale. E come “esperto in Teologia” di un cardinale tedesco di cui mi sfugge il nome, me lo ricordo in giacca e cravatta primeggiare fra i manipolatori del Vaticano II: si è riconvertito alla talare ed al collare man mano che veniva promosso ai gradi più alti della sua carriera, mentre seppelliva nel silenzio tutte le schifezze che avvenivano in Vaticano ad opera di omosessuali e satanisti per non compromettere la sua brillante carriera.

      • Catholicus ha detto:

        Forse si trattava del card. frings, caro Mirabile, di cui Ratzinger era perito, e per conto del quale scrisse (se non vado errato) buona parte del documento sulla libertà religiosa (dignitstis humanae), che fece piangere calde lacrima al card. Ottaviani quando fu discusso in aula. (Ottaviano annotò sul suo diario, in proposito, “spero di morire prima della fine del Concilio, almeno morire cattolico”).

  6. Fabio ha detto:

    È sffetto da artrosi Eucaristica.
    Selettiva

  7. angela ha detto:

    Notoria eresia, basta che tutti sanno che ci sono 2 papi, cosa impossibile, e tutti lo sanno: però trovare qualche vescovo, anche solo 2 che lo dichiarino decaduto per eresia, diventa difficile… ed intanto ci teniamo un non papa perché nessuno ha il coraggio di dire che l’imperatore non è tale perché nudo di infallibilità ovvero Autorità da Dio.

    • Valeria ha detto:

      I vescovi non hanno nessun potere in merito. Anche volessero farlo tutti – ed è evidente che non è così. Toccherebbe ai cardinali, manon si sa se c’è una “quota minima” e se ci fosse in quanto consiste. Tanto per ribadire come un caos del genere, opera della Mafia di S. Gallo, non possa essere stata opera dello Spirito Santo. Per capire un poco meglio, almeno dal punto di vista del Diritto Ecclesiastico, dove ci hanno cacciato consiglio la lettura delle “Lettere di Alcatraz” di padre Gabriele Rossi. Si trovano in Internet. In cordibus Jesus et Mariae

  8. innominato ha detto:

    Ieri ero particolarmente esacerbato alla ennesima “bravata”dell’uomo di Santa Marta,ma ,leggendo il suo articolo,oggi,sono riuscito a”riderci sopra”,ritrovando la serenità anche grazie al suo richiamo alla Giustizia Celeste:le sono grato per questo e sia lodato Gesu’ Cristo

  9. piso ha detto:

    Non se ne può più di questo circo barnum!

  10. giovanna ha detto:

    Complimenti per la perfetta forma fisica! Se mi piegassi io in quella maniera ( ho 68 anni ) ci vorrebbero due persone per rialzarmi, e non so come andrebbe a finire!

  11. Antonio Bev ha detto:

    Per quanto tempo ancora dobbiamo assistere a questo scempio!

  12. Notate come Bergoglio accetta l’omaggio del circense in costume da schiavo del romano imperatore. Oltre che dio si sente anche imperatore oppure è affascinato dalla efebica mollezza del gesto?
    Ho letto notizie di acclarati disturbi mentali in Bergoglio sin da quando era in seminario.
    Ha scelto proprio bene la Mafia di San Gallo: si sa i frammassoni sono ciechi come il loro grande architetto satana.

  13. Valeria Fusetti ha detto:

    Scusate: Lettere da Alcatraz di padre Gabriele Rossi pubblicate su “blogclaudiogazzoli.blogspot.com

  14. piso ha detto:

    Il Vatibarnum.

  15. giandreoli ha detto:

    Sapevo di Papi martiri per non aver voluto inchinarsi davanti agli imperatori ma non di papi che si inginocchiano davanti ai Potenti della terra.

  16. Bradamante ha detto:

    Ma come, dice che non ha permesso di baciare l‘anello per motivi igienici. E i piedi puzzolenti sì?

  17. Concetta gerardi ha detto:

    Ero a conoscenza di tutto quello che ha scritto il Signor Caruso su il papa emerito,spero ancora nel pentimento

  18. Leo ha detto:

    L’elezione di Bergoglio mi fa pensare che la traduzione di Ceronetti sia quella giusta . Non : ” lo Spirito
    si muove dove vuole ” ma ” dove può ” – e dai miasmi di quel Conclave volò via prima di cadere soffocato .-

  19. Luciano Pranzetti ha detto:

    E’ lo stesSo Bergoglio che non assiste al concerto sinfonico, eseguito in suo onore dall’orchestra sinfonica RAI + CORO SANTA CECILIA, col dire “Non sono un principe rinascimentale” ma va alle schitarrate della rocchettare Patti Smith, che balla la samba nella GMG di Rio, che fa l’ola nel raduno allo stadio olimpico e che – altro che principe! – assiste a Rabat (30/31 Marzo scorso) all’esibizione dell’orchestra reale, seduto come un re accanto al re del Marocco. La falsa modestia, afferma S. francesco di Sales,è vizio peggiore della superbia. In questo caso, una miscela di orgoglio e ipocrisìa, doratura all’esterno, piombo all’interno. Roba da bolgia dantiana – Inf. XXIII.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili

Dire, fare, baciare (e non adorare). Teologia delle Pampas – di Alessandro Gnocchi