racxtn

.

Nell’editoriale del numero di maggio del mensile Radici Cristiane, il direttore, il prof. Roberto de Mattei, prendendo spunto dall’intervento del Card. Kasper al Concistorio straordinario dello scorso febbraio, compie un’attenta disamina sulla prassi della Chiesa d’Occidente in tema di divorzio, ponendola a confronto con quella d’Oriente.

Nella rubrica Attualità si presenta l’itinerario di fede promosso da Chiara Amirante, scandito dalla sua vita e dalla realtà cui ha dato vita, Nuovi Orizzonti.

Il Dossier si concentra sulla famiglia davvero cristiana, sulla gioia di dirsi “per sempre”, proponendo in positivo l’esempio lasciatoci dai coniugi Barolo e ricordando anche chi, come San Giovanni Fisher e San Tommaso Moro, diede la vita per difendere l’indissolubilità del matrimonio.

In Storia si parla della strage di Schio, una strage «dimenticata», come recita il titolo, pur avendo provocato 54 morti e 17 feriti per mano di ex-partigiani comunisti e membri della “polizia ausiliaria”, a caccia di “fascisti” da ammazzare.

Tesori d’Italia si occupa della chiesa della Regalità di Maria a Vezzolano, caratterizzata da una devozione millenaria alla Madonna. Spazio poi agli Enclos bretoni, luoghi di passaggio simbolici tra questo mondo e l’Altro, dislocati sui Monti d’Arrée, nel cuore della Bretagna.

Don Roberto Spataro, Segretario del Pontificium Institutum Altioris Latinitatis, spiega perché la lingua latina sia da considerarsi tutt’altro che morta. Ed è anzi in grado di salvarci dalla barbarie.

.

Chiunque volesse ricevere una copia omaggio od avere ulteriori informazioni su Radici Cristiane, può farlo tramite il sito www.radicicristiane.it

Share →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili

In distribuzione il numero di maggio di Radici Cristiane, dedicato alla gioia d’esser famiglia “per sempre”