I vigilanti mescolati ai vigilanti

gioivano per la salvezza del mondo.

Fu svergognato il maligno che regnava,

avendo cinto un diadema di menzogna.

Aveva posto il proprio trono

nel mondo, come un dio,

ma il bimbo giacente in una mangiatoia

lo depose dal suo potere.

Il sole ha restituito l’adorazione:

mediante i suoi Magi lo ha onorato,

mediante i suoi adoratori lo ha adorato.

(da Isacco il Siro, “Inno della Natività” XXI)

Share →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili

Santa Epifania a tutti i nostri lettori