Riportiamo senza commenti quanto scrive dopo la morte di Alfie l’ospedale in cui il bambino era recluso con i suoi genitori.

Questa la traduzione:

“Desideriamo esprimere le nostre sentite condoglianze alla famiglia di Alfie in questo momento estremamente doloroso.
Tutti noi ci sentiamo profondamente vicini ad Alfie, Kate, Tom e tutta la sua famiglia, e i nostri pensieri sono con loro.
Questo è stato un viaggio devastante per loro e chiediamo che la loro privacy e la privacy del personale dell’Alder Hey siano rispettate.”

Share →

20 Responses to Senza vergogna: il comunicato del Alder Hey Children’s Hospital sulla morte di Alfie

  1. irina ha detto:

    Stavo appunto leggendo le notizie, per vedere come erano riportate. Ho smesso, di un paio ho fatto copia ed incolla. Ora quello che veramente è importante capire come è avvenuto il decesso e se i genitori sono stati raggirati e cosa sta accadendo ora all’interno dell’ospedale, nella stanza che era di Alfie. Bisognerebbe avere la versione giusta da qualcuno all’interno.

  2. Tonietta ha detto:

    Ma come sii fa, come si fa ad avere questa impudenza, come si fa a vivere in questo mondo ipocrita e senza vergogna, come si fa a sopportare queste sataniche malvagità, a digerire questi orrendi delitti compiuti alla luce del sole nella più totale noncuranza dei più elementari diritti, come quello alla vita che solo il Padreterno può donare e togliere? Come si fa a non rimanere senza fiato di fronte alle porte dell’inferno spalancate, senza che nessuno, soprattutto chi dovrebbe essere preposto a questo compito, si adoperi per chiuderle, o quanto meno, cerchi di arginarne l’uscita dei diavoli? Non resta da pensare che costoro stessi siano diventati loro sodali, visto che non fanno altro che aggraziarsi le simpatie del mondo, ormai quasi totalmente indiavolato.
    Avessimo avuto un papa, quanto avrebbe gridato per difendere i diritti di Dio? Ne avemmo uno, Leone XIII: compose una preghiera contro Satana ordinando di recitarla alla fine di.ogni messa, ma con vergognoso disprezzo, nel trionfo del modernismo più sfrontato, venne ordinato di sopprimerla. Ne avevano una buona…

    • Tonietta ha detto:

      …ragione: temevano per loro stessi.

      • Caterina ha detto:

        Certo! Te la vedi Novus ordo con la preghiera di s.Michele? Appena recitata qualcuno sarebbe fuggito per non sentirla turandosi le orecchie. È troppo potente, ci sarebbe stato un fuggi fuggi generale tra i finti cattolici dall’alto in basso.

        • Tonietta ha detto:

          Io al termine del Rosario la recito quotidianamente e anche nelle preghiere di ringraziamento dopo aver fatto la Comunione. In latino, la lingua che il demonio odia.

  3. Chiara ha detto:

    Speriamo che domani si reciti il Rosario sulle Coste del Regno Unito, come era stato annunciato tempo fa, e speriamo che si preghi in riparazione di questo infanticidio. Ciao Alfie, prega per noi e per tutti i bambini.

  4. Joshua ha detto:

    Condivido perfettamente e aggiungo che i giornali di regime del politicamente corretto paiono conoscere bene la situazione da un punto di vista scientifico. Perciò assolvono l’ospedale e tutti i responsabili della vicenda con la morte di stato. Lo stesso dovremo fare anche in Italia visto che il leader maximo in un convegno afferma riguardo alla scienza che “sa di avere dei limiti da rispettare per il bene dell’umanità stessa” e quindi non Le sembra che a tali limiti occorre sempre adeguarsi perché lo ha stabilito chi ha il potere in un struttura.?Ma se è negata la possibilità di curarsi in una struttura chi ha il potere di decidere? Il giudice, il Direttore ospedaliero? E gli altri devono soccombere? Perciò se viene applicata l’eutanasia di stato in una struttura va bene così? La Chiesa dimentica il ruolo di garante morale ed etico e abbandona i deboli e gli inermi alle decisioni dei forti: i suoi aguzzini. Non dimentichiamo che il sacerdote che era vicino ai genitori, affermava che Alfie era come un prigioniero. Non dimentichiamo la buona volontà della sig.Enoc del Bambin…

  5. Silvio ha detto:

    Dannati orchi. Avranno la loro Norimberga, quella che hanno scansano 70 anni fa e hanno imposto ad altri.

  6. Marisa ha detto:

    In questi casi – in attesa del giudizio di Dio sugli infami – è d’obbligo l’uso del nazionalpopolare. Della serie:
    “Sapete dove ve le potete mettere le vostre luride condoglianze???”
    La risposta viene omessa per finezza.

    * * * * * * *
    Mi auguro che ci sia modo – spero DOMANI – di sottoporre la piccola salma ad autopsia.
    O i boioni si precipiteranno a cremarla e a disperderne le ceneri nel Tamigi.

  7. vento ha detto:

    Tanto rumore mediatico per questo bambino e nessun cenno alla strage di cristiani in una chiesa nigeriana domenica scorsa, dal papa non si è sentito niente.

  8. Nicola B. ha detto:

    Per quanto riguarda il comunicato ufficiale dell’Ospedale io non mi attendevo niente di diverso per ovvie ragioni.

  9. Colaus de Arce (Francesco) ha detto:

    Ciò che si giudica sono gli atti, i quali attestano l’azione di questi assassini, io sono un verme di peccatore e non porgerei l’altra guancia, ma un grosso bastone di legno ben stagionato, e non è detto che non riconduca alla ragione.

  10. Caterina ha detto:

    Lo stesso puzzo marcio di zolfo che si respirava nel comunicato di Thomas che ha scritto sotto ricatto, ” costruire un ponte” diceva, frase tipica luciferina dei nostri tempi. Mi aveva fatto rabbrividire quel comunicato, sapeva di omicidio annunciato. Certo un genitore che ama sarebbe stato disposti a tutto pur di salvare suo figlio: “Morte e vita si sono affrontati in un prodigioso duello”.
    Di questo lercio comunicato dell’ ospedale si può solo dire che Satana è bugiardo e omicida fin dall’inizio.
    Preghiamo perché i poveri genitori escano da quest’incubo portando almeno in salvo le spoglie del figlio!
    Alfie ora è più vivo di prima per la nostra umanità e pregherà costantemente al nostro fianco, con un potere immenso. Vi passo un termine che ho inventato anni fa per uno scritto sui bimbi: “i bambini sono il Respiro di Dio”. Ora lo posso dedicare veramente ad Alfie!!

  11. Sursum Corda ha detto:

    Siano lodati Gesù e Maria!

    Trovate le differenze (dal blog di Costanza Miriano)!

    “Devo comunicarvi il mio rammarico nell’informarvi che il bambino è morto il 22 gennaio 1943 per infiammazione delle vie respiratorie. (…) Egli non aveva fatto alcun tipo di progresso durante il suo soggiorno qui. Il bambino non sarebbe certamente mai diventato utile alla società ed avrebbe anzi avuto bisogno di cure per tutta la vita. Siate confortati dal fatto che il vostro bambino ha avuto una dolce morte”.
    Lettera dello psichiatra nazista Ernst Illing indirizzata ai genitori di uno dei tanti bambini assassinati sulla base del programma svolto dai “Reparti Speciali infantili”

    Ave Maria

  12. Nicola B. ha detto:

    Corrispondenza del giornalista Rai Marco Varbello da Londra per Rainews24:” Adesso in Inghilterra sono in molti a chiedere che vengano cambiate le Leggi per dare ai genitori più podestà genitoriale ” . Che tradotto in parole povere significa che in Inghilterra i genitori non hanno alcuna potestà genitoriale. Ce l’hanno lo Stato, i Giudici e gli Ospedali. Capito ? È un Regime altro che Democrazia.

    • Stefano Mulliri ha detto:

      Ma io personalmente, ho sempre pensato che il reame gestito da sua eccellenza monsignor Elisabetta 2, fosse poco meno che una dittatura , certo di la le cose si mascherano molto bene, dato che i padroni del discorso per definizione sono proprio i britsch. Ma siccome il loro padre ama fare le pentole ma non i coperchi allora piano piano tutto sta venendo a galla.

  13. anna ha detto:

    non trovo questo statement sulla pagina fb di Halder Hey che è fermo a quello del 24 aprile e dal quale hanno tolto le persone che lo hanno pubbicato. L’ho ritrivato solo su tw di Dan Whitehead. Non penso che questi sciagurati dell’ah si siano scomodati per fare delle condoglianze alla famiglia. Non penso proprio.

  14. D.A. ha detto:

    Ma il blog di Costanza Miriano non si avventura mai, purtroppo, oltre un certo limite. Se così fosse, avrebbe notato che le parole del nazista Illing, oltre a far il paio con quelle dell’Alder Hey Hospital, fanno pure il trio con quelle di tal Paglia, notorio ventriloquo di Omissis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili

Senza vergogna: il comunicato del Alder Hey Children’s Hospital sulla morte di Alfie