2 agosto: si festeggia Santa Maria degli Angeli

Il 2 agosto si ricorda Santa Maria degli Angeli e si celebra il perdono di Assisi con la possibilità di richiedere l’indulgenza plenaria.

Tra i tanti titoli che si attribuiscono alla Madonna uno di questi è Santa Maria degli Angeli. È un titolo che si è diffuso ad opera dei frati francescani e infatti ad Assisi si trova la bella basilica con questo nome.

santa maria angeli
Santa Maria degli Angeli – Instagram- riscossacristiana.it

È nel luogo in cui c’è la Porziuncola, la piccola chiesetta inglobata dentro una più grande e moderna costruzione, che San Francesco d’Assisi ebbe in dono dai monaci benedettini del monte Subasio e che costituisce il fulcro della sua attività di preghiera.

Il 2 agosto si commemora Santa Maria degli Angeli in ricordo di quando nel 1216 proprio in quel posto la Madonna apparve a San Francesco mentre pregava.

Era seduta alla destra di Gesù ed era circondata da angeli. San Francesco chiese che tutti coloro che si fossero pentiti dei loro peccati e confessati e fossero andati a visitare quella chiesa avrebbero potuto ricevere il perdono di tutti i peccati e le colpe.

Fu così che ebbe inizio quello che viene chiamato il Perdono di Assisi.

Il Perdono di Assisi e l’indulgenza plenaria

San Francesco andò dal Pontefice dell’epoca che era Papa Onorio III il quale dopo averlo ascoltato gli concesse l’indulgenza e gli propose un documento che lo attestava.

santa maria angeli
Porziuncola – Instagram – riscossacristiana.it

Ma il frate rispose di non aver bisogno di nessun documento: “Se questa indulgenza è opera di Dio, Egli penserà a manifestare l’opera sua; io non ho bisogno di alcun documento, questa carta deve essere la Santissima Vergine Maria, Cristo il notaio e gli Angeli i testimoni”.

Quindi il 2 agosto del 1216 iniziò il Grande Perdono che ogni anno si ripete per tutti coloro che si recano alla Porziuncola.

La richiesta di indulgenza plenaria può essere richiesta per se stessi o per una persona defunta. Si può richiedere dal mezzogiorno del 1 agosto fino alla mezzanotte del 2.

Le condizioni richieste sono la visita alla Porziuncola o in una qualsiasi chiesa francescana, ma anche in una qualsiasi parrocchia.

Bisogna poi recitare il Padre Nostro e il Credo apostolico, confessarsi o essere confessati da non più di 8 giorni o farlo entro gli 8 giorni successivi.

Infine si deve recitare un Padre Nostro, un’Ave Maria e un Gloria al Padre secondo le intenzioni del Papa.

Per l’ordine francescano la festa del Perdono è una solennità e nel Costa Rica, paese in cui Santa Maria degli Angeli è la patrona, il 2 agosto è festa nazionale.

santa maria angeli
San Francesco d’Assisi – Instagram – riscossacristiana.it

Sono numerose le chiese e le istituzioni francescane dedicate a Santa Maria degli Angeli. Anche la città di Los Angeles prende il nome da Nuestra Senora la Regina Virgen de Los Angeles, il titolo francescano che le fu dato all’origine.

Impostazioni privacy