Papa Francesco contro la guerra: “Serve la gioia del Vangelo”

Nel video della Rete Mondiale di Preghiera Papa Francesco si rivolge ai giovani e fa un appello contro la guerra esortando a portare la gioia del Vangelo.

A pochi giorni dall’inizio della prossima Giornata Mondiale della Gioventù che avrà luogo a Lisbona dall’1 al 6 agosto, Papa Francesco si rivolge ai giovani anche in un video.

papa francesco vangelo gioia
Papa Francesco – Facebook – riscossacristiana.it

Si tratta del video prodotto dalla Rete Mondiale di Preghiera del Papa e dedicato proprio alla GMG 2023. Ponendosi in un dialogo con i giovani, nel video il Santo Padre risponde ad alcune domande che gli vengono poste proprio dai ragazzi.

Sono giovani di vari Paesi del mondo e lui esprime le sue aspettative, ciò che desidera venga fuori dalla Giornata Mondiale della Gioventù come frutto che possa essere produttivo.

Alla prima domanda, se la Chiesa è ormai “roba per anziani“, Papa Francesco risponde che no, non è “un club per anziani, riprende perciò le parole di San Giovanni Paolo II che diceva che “se vivi con i giovani diventi anche tu giovane“.

La Chiesa ha bisogno dei giovani per non invecchiare, ribadisce, e deve porsi in cammino per aiutare gli altri. Così risponde alla seconda domanda che gli viene posta, circa il titolo del tema principale che è stato dato alla GMG di quest’annoMaria si alzò e andò in fretta tratto dal Vangelo di Luca.

Il Vangelo della gioia in un mondo in guerra

Mettersi in cammino per aiutare gli altri è quindi l’invito che fa ai giovani. Questo porta ad essere produttivi, e si ricollega a questo anche rispondendo alle altre domande.

papa frnacesco vangelo gioia
GMG – Facebook – riscossacristiana.it

Auspica che i giovani possano essere animati da una fede profonda che li porta ad essere seme per il mondo e che da questa GMG possano trarre la giusta spinta.

Mi piacerebbe vedere un seme del mondo del futuro” ha detto Papa Francesco. “Un mondo dove l’amore sia al centro, dove possiamo sentirci fratelli e sorelle“.

Il desiderio di pace è sempre presente nel cuore del Pontefice che nell’esortare i ragazzi ad essere testimoni del Vangelo con la vita non manca di fare un riferimento alla guerra, riferendosi al conflitto russo -ucraino che non perde occasione di menzionare, ma anche a tutte le guerre che ci sono nel mondo effettive e di ogni tipo.

“Siamo in guerra, abbiamo bisogno di un mondo che non abbia paura di testimoniare il Vangelo. Un mondo in cui ci sia gioia, perché se noi cristiani non abbiamo gioia non siamo credibili e nessuno ci crede“, questo ha affermato il Santo Padre.

papa francesco vangelo gioia
Gioia – Canva – riscossacristiana.it

Il Vangelo della gioia, dunque, per essere testimoni autentici. Nel corso del viaggio che lo porterà in Portogallo a presenziare alla GMG Papa Francesco ha introdotto anche un’altra tappa: si recherà a Fatima a pregare la Madonna per la cessazione della guerra in Ucraina e nel mondo.

Impostazioni privacy